L’enciclopedia delle BETA HcG: la nostra America. Buon sangue non mente. 

Cristoforo Colombo partì da Palos nel 1942 convinto che al di là di quel mare inesplorato si trovassero le Indie, in realtà la sua traversata si concluse 79 giorno dopo sulle spiagge delle Bahamas: aveva ufficialmente scoperto l’America. Io credo che per noi il numero positivo delle nostre beta siano un po’ la nostra America: la terra lontana tanto ambita di cui però sappiamo con certezza l’esistenza. Questi per me sono i giorni delle beta hcg; passo il tempo a leggere on-line racconti di chi ci é già passato, dissertazioni scientifiche, spiegazioni, tabelle e grafici con numeri da capogiro. Sto diventando un’enciclopedia vivente monotematica e il tema é ben chiaro, ma nonostante tutto questo “sapere” non è che io mi senta più tranquilla.

Che cosa sono : Le Beta HcG sono una frazione di un ormone, la gonadotropina corionica, che vengono prodotte da un primo abbozzo di placenta a partire dal momento in cui l’embrione si annida nell’utero.

Quando inizia la produzione delle beta hcg nella pma : quando avviene l’annidamento dell’embrione vale a dire tra il  5° e il 7° giorno dopo la fecondazione quindi indicativamente tra il 3 e 5° giorno post transfer (in caso di transfer in terza giornata). In caso di blastocisti, dato che gli embrioni hanno già una data anagrafica di 5 giorni, l’annidamento potrebbe avvenire nel giro di poche ore o entro al massimo 1-2 giorni dal transfer.

Quando si misurano le beta hcg nel post transfer e per quante volte: generalmente i valori di beta hcg sono rilevabili nel sangue molto presto. Il mio centro in fase di dimissione del ricovero da transfer rilascia due impegnative per due prelievi : uno al 10° pt e il successivo al 14° pt per monitorarne l’andamento. In base agli esisti decideranno poi se richiedere altri controlli ematici o meno. On-line ho letto che molto spesso i centri suggeriscono di ripeterle sino a che non si raggiunge un valore di almeno 1.000/ 1.500 mIU/ml ; a questo punto la gravidanza sarà visibile con un’ecografia transvaginale.

Quando un valore é da considerare positivo: il laboratorio dell’ospedale di Bergamo considera negativi i valori compresi tra 0>5. Tuttavia le beta vanno ripetute almeno una volta per verificare che non si tratti di un impianto tardivo. Anche se il valore risulta positivo rispetto ai dati del laboratorio (sopra 5) conviene considerare il test positivo solo se il valore raggiunge almeno 25 mIU/ml.

Qual’é l’andamento corretto delle beta hcg

  •  0 > 1.200 mIU/ml : i valori raddoppiano ogni 2 giorni
  • 1.200 > 6.000 mIU/ml : i valori raddoppiano ogni 3 giorni
  •  sopra i 6.000 mIU/ml : i valori raddoppiano ogni 4 giorni
  • tra 11° e 16° settimana di gravidanza (vale a dire intorno al terzo mese) : i valori si fermano per poi scendere progressivamente e stabilizzarsi.

Su questo sito trovate un calcolatore dell’andamento delle vostre beta hcg. Inserite i dati di riferimento (flaggate il pallino che indica giorni dopo il transfer, lo stato di sviluppo delle cellule al giorno del transfer e mettete i vostri numeri di riferimento, ossia i valori delle beta e il giorno del prelievo). https://ita.wantbaby.info/calcolatori/valori-delle-beta-hcg

Come calcolare le settimane di gravidanza dopo un percorso pma : Per calcolare la settimana di gravidanza nei trattamenti PMA va tenuto conto del fatto che l’ovulo è stato fecondato in vitro, quindi fuori dall’utero materno. Si può risalire alla settimana di gravidanza sottraendo 14 giorni alla data del pick up. Una volta scoperta la data il calcolo delle settimane di gravidanza  avviene esattamente come quello del concepimento naturale. Su questo sito trovate un calcolatore on-line delle settimane di gravidanza con tutti gli stadi evolutivi “personalizzati” a partire dalla data del pick-up (basta inserire quella). http://www.ivf.ca/duedate.php

Stessa soa la potete fare anche al link seguente, oltre alle settimane di gravidanza vi dirà anche l’età del feto.

https://ita.wantbaby.info/calcolatori/calendario-delle-settimane-di-gravidanza

Tabella de valori delle beta hcg : I valori riportati sono indicativi.

Schermata 2017-07-11 alle 18.45.06

Le prime beta a confronto : sul forum http://www.cercounbimbo.net ho trovato una pagina davvero utile dove vengono raccolti i valori delle prime beta in varie fasi dalla data del concepimento. Dateci un occhio. E’ utilissima per capire quanto i valori siano variabili e davvero eterogenei.

http://www.cercounbimbo.net/forum/index.php?showtopic=76999

I valori Beta hcg per poter fare la prima ecografia :Una volta che i livelli di Hcg hanno raggiunto tra i 1.000 – 2,000mIU / ml,  una ecografia transvaginale dovrebbe essere in grado di mostrare almeno una sacca gestazionale.

Casi estremi – valori Beta hcg bassi  : 

  • Premessa : Uno studio inglese ha dimostrato che nelle fecondazioni medicalmente assistite (FIVET, ICSI, IUI ecc.) i valori delle beta rispetto alle settimane di gravidanza sono normalmente più bassi della norma, questo perché pur sapendo quando è avvenuto il concepimento non sappiamo con precisione quando il corpo accetterà la gravidanza e quindi inizierà la produzione di beta-hCG.
  • Valori bassi di hcg possono dipendere da errori di calcolo del concepimento
  • Gravidanza biochimica : ce ne accorgiamo solo perché misuriamo le beta e le vediamo positive  al primo prelievo per poi calare drasticamente entro la 5 settimana. Si chiama biochimica perché pur interrompendosi così precocemente,dal prelievo delle beta ne risulta una traccia biochimica.
  • aborto spontaneo e ritenuto:  é una gravidanza magari iniziata che non è proseguita e quindi si assiste ad una mancata crescita del valore, che in realtà andrà calando  fino ad azzerarsi completamente. Il caso dell’aborto ritenuto (ovvero quando nonostante l’assenza del battito l’embrione o parti delle componenti della camera gestazionale non vengono espulsi) è il tipico caso in cui le beta-hCG restano presenti senza però avere una crescita normale. Infatti la sola presenza di parte di tessuto gravidico porta alla continua produzione dell’ormone
  • gravidanza ectopica o extrauterina: è una gravidanza che si instaura in una sede in luoghi differenti dall’utero. Spesso si indica come extrauterina quella gravidanza che si posiziona nelle tube o comunque all’interno della pelvi, mentre ectopica quella che si instaura in addome. Il secondo caso non è molto comune, mentre più facile il primo. Se accade provoca forti infiammazioni e sanguinamenti che espongono ad emorragie. Le beta-hCG cresceranno lentamente, perché il tessuto del trofoblasto non può svilupparsi più di tanto e resteranno sempre sotto la norma rispetto all’epoca gestazionale.

Casi estremi – valori Beta hcg alti :

  • Valori alti di hcg possono dipendere da errori di calcolo del concepimento
  • La più comune causa di dosaggio sopra la norma di beta-hcg è la presenza di una gravidanza gemellare.
  • Un altro caso è la gravidanza molare. È una forma anomala di gravidanza in cui avviene effettivamente la fecondazione ma non si sviluppa un embrione, bensì delle vescicole che assumono una forma a grappolo. Chiaramente la gravidanza non andrà a buon fine ma le beta-hcg verranno comunque prodotte e rilevate. Valori di beta-hCG superiori ai 100.000 a 11 giorni dal concepimento possono far sospettare la presenza di mola vescicolare.

Fattori che influiscono sui valori delle hcg : 

  • falsi positivi, anche se sono estremamente rari
  • la presenza di alcuni anticorpi
  • farmaci che contengono Hcg, spesso usati in trattamenti per la fertilità. Tutti gli altri farmaci, come gli antibiotici, antidolorifici, la contraccezione o altri farmaci ormonali non dovrebbe avere alcun effetto su un test che misura Hcg.

Percentuali di successo rispetto ai valori di Beta ed Età materna  (riporto da donnamed.it) :

  • a 35 anni di età materna, se il primo valore di beta-HCG (al 14 pt) è tra 85 e 95 mIU/mL, si hanno 75% di possibilità di successo dopo FIVET ICSI; un raddoppio del valore dopo due giorni rafforza la probabilità
  • A 41 anni, se il primo valore di beta-HCG (al 14 pt) è tra 85 e 95 mIU/mL, la probabilità di successo della FIVET ICSI scende al 55%.

Vi riporto un ultimo sito che contiene una tabella con riportato l’andamento delle probabilità di successo in correlazione con età, situazione clinica e altro. https://w3.abdn.ac.uk/clsm/opis/tool/ivf1

Credo di poter tranquillamente considerare questo un post aperto perché ogni volta che apro una pagina di internet nella ricerca Beta hcg mi compaiono milioni di informazioni che, chiaramente, non ho avuto il tempo di leggere tutte. Spero però di avervi dato qualche piccolo aiuto nell’interpretazione di questi numeri enigmatici.

10 pensieri su “L’enciclopedia delle BETA HcG: la nostra America. Buon sangue non mente. 

  1. Buonasera,
    Ho effettuato il transfer embrionale il 23 febbraio 2018, le beta hanno avuto un andamento positivo fino alla 4 settimana pt poi hanno iniziato a crescere molto lentamente: transfer al 23/02/2018
    Beta al 5/03/2018 51
    Beta al 08/03/2018 139
    Beta al 12/03/2018 811
    Beta al 20/03/2018 2101
    Beta al 26/03/2018 2422
    Giovedì 22 marzo ho fatto un ecografia addominale e abbiamo visto una piccola camera di 8 mm.
    Poi i valori hanno quasi smesso di crescere…non so che pensare….
    Grazie,
    Alessandra

    Mi piace

  2. Salve ho fatto la transfer di un embrione congelato il 21/07/18oggi ho effettuato la betahgc e il risultato è di 0,26 mi sapete dire cosa significa?fa premettere ke il 1 transfer e andata male a maggio

    Mi piace

    • Buonasera Emanuela ma quando ha fatto questo nuovo transfer ? Le beta sono positive ma un numero solo senza un valore di paragone successivo non ha alcun significato. Potrebbe voler dire che l’attecchimento é appena avvenuto oppure che c’è stata una biochimica. Quindi tutto e niente. Rifaccia le beta giovedì e veda se c’è crescita. in bocca al lupo. 🙂

      Mi piace

  3. Buongiorno, ho eseguito transfer, da blastocisti crio conservata in 5 giornata, il 26/01/2019.
    Ho eseguito tre dosaggi beta hgc:
    9 Pt: 210
    11 Pt: 682
    13 Pt: 2335
    L’andamento, più che raddoppiato, è un buon segno per il proseguo della gravidanza?
    E’ possibile che sia una gravidanza gemellare?
    Farò l’ecografia il 26/02 e non nascondo che l’ansia e l’impazienza rendono queste due settimane lunghissime.
    Grazie.

    Mi piace

    • Buon pomeriggio e complimenti per queste beta super positive.
      Preciso che non sono un medico per cui le mie sono solo opinioni dettate dall’esperienza. L’incremento é davvero notevole il che fa veramente pensare a una gravidanza gemellare. Per sicurezza fai ancora un prelievo, giusto per escludere una gravidanza molare.

      Mi piace

  4. Grazie, per la tempestiva risposta!
    Il centro mi ha detto di non ripeterle, ma un pensierino l’ho fatto. Al momento è l’unica cosa che posso fare per capire se tutto procede per il meglio.
    L’idea di aspettare dei gemelli non mi dispiace affatto!
    Conosco la mola vescicolare, ma credevo si potesse ipotizzare per valori beta con un incremento di molto superiore ad es. 50.000/100.000 miu/ml, in poco tempo ..sbaglio?

    Mi piace

  5. Sn alessandra 45 anni fatto transfer di blastocisti alla 5 giornata il 07 02 2019 fatto beta il 18 02 era 48 rifatto il 20 02 era 88 rifatto oggi il 22 02 150 ke debbo pensare ? Sn in ansia!

    Mi piace

    • Cara Alessandra le tue beta sono positive e crescono. In uno dei miei cari tentativi in cui andavo in ansia per il mancato raddoppio il medico mi disse “i numeri sono numeri ma noi non siamo matematica e non possiamo pensare al nostro corpo come ad una macchina”. Questo per dirti che devi essere positiva e sperare. In generale se posso permettermi di darti un consiglio rifai le beta almeno finché non vedi il 1.000 davanti… e li poi chiama per una ecografia. Oltre i 1.000 si dovrebbe già vedere in utero la camera gestazionale e il sacco vitellino. In bocca al lupo cara !

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...