Non solo esami anche pagelle. Le pagelle dei medici della PMA di Bergamo

Noi saremo anche quelle che subiscono gli esami ma, nei corridoi dell’ospedale e tra le nostre chiacchiere, quelli che prendono i voti sono loro : i nostri medici. Non mi permetto di giudicarli da un punto di vista professionale che, per quanto mi riguarda é da 10 e lode per tutti, ma dal punto di vista umano posso dire la mia.

Parto dalla premessa che per ciò che so il reparto di PMA dell’ospedale di Bergamo é uno dei migliori. Non per niente qui approdano coppie da un po’ tutta Italia. Lo staff medico é uno staff d’eccellenza coordinato da un direttore “luminare” ma anche lo staff del reparto, infermiere ed ostetriche sono il meglio che ci si possa aspettare. I miei voti sono voti di “apprezzamento umano“, chiamiamola empatia,  che nulla hanno a che fare con l’aspetto professionale dei medici del reparto, per cui nutro una stima incondizionata. Inoltre l’elenco dei medici non é esaustiva perché posso parlare solo dei medici che ho incontrato durante questo percorso e non di quelli di cui ho solo sentito parlare.

Schermata 2017-06-20 alle 19.05.02.pngPartiamo dal direttore del reparto, il dott Francesco Fusi. Un omone grande, imponente, con un viso rotondo coperto da una barba tra il castano-chiaro e il biondo e su cui non manca mai un sorrido. La sua stazza potrebbe intimorire se non fosse per quei suoi modi così  dolci, gentili e rassicuranti. Vi metterà sempre e comunque a vostro agio, vi darà tutte le spiegazioni in ogni step della terapia in cui lo incontrerete, risponderà a qualunque vostra domanda anche la più banale con rispetto e semplicità. Potrete contattarlo per e-mail e, nonostante i suoi mille impegni, troverà sempre un momento per rispondervi. Lui vigilerà su tutto il vostro percorso come un angelo custode anche se magari non avrete la fortuna di incontrarlo spesso nelle visite ambulatoriali. Ciò che vi trasmetterà sarà sempre competenza, professionalità e tanta tanta umanità e comprensione. Sul sito dell’ospedale é pubblicato il suo curriculum vitae; da lì possiamo scoprire che é nato a Lecco e che si é laureato con lode, che oltre a lavorare in ospedale é anche docente universitario e che é il presidente di una associazione di equitazione e che si occupa anche di attività di ippoterapia per disabili. Un uomo dal cuore d’oro o,come ho già avuto modo di defenirlo in un altro post di questo blog, un dolcissimo Babbo natale. Voto empatia : 10 e supermega lode.

Schermata 2017-06-20 alle 19.06.09.pngDott.sa Mariangela Arnoldi, fa parte dell’equipe medica del reparto. Ho avuto il piacere di incontrarla solo in due occasioni durante i monitoraggi, ma ne sento parlare benissimo da chiunque. E’ giovane, classe 1975, dall’aspetto fresco e dolce. Capelli castano scuro, tagliati corti che incorniciano un viso asciutto su cui poggiano degli occhiali  un po’ da “maestrina” ma dal cui fondo spuntano due occhioni marroni scuri molto dolci. Ha un aspetto sbarazzino che mette a proprio agio, ma dei modi di fare decisi che trasmettono competenze professionalità. Ha una voce dolce e rassicurante e dei modi gentili e delicati. Durante le visite con lei ci si sente al contempo sereni e sicuri. Dal suo cv on-line scopriamo che si é laureata con lode a Milano, che parla inglese e francese e che ha pubblicato una decina di articoli scientifici su riviste di settore. Voto empatia : 9 (non vado oltre solo perché non l’ho incontrata molto spesso).

Schermata 2017-06-20 alle 19.07.59.pngDott. Ilario Candeloro é uno dei ginecologi più giovani dell’equipe, classe 1983. Non si dovrebbe dire, per cui lo scrivo, ma evito di leggerlo, é il mio preferito. Ho avuto la fortuna di incontrarlo spessissimo durante i controlli e quindi è forse il medico con cui ho più confidenza.  Occhi nocciola scuri, capelli scuri che lasciano intravedere una imminente stempiatura, viso pulito, fresco, ben curato, sguardo vispo e allegro e un sorriso contagioso. Modi amichevoli, approccio gentile ed educato; con lui ci si sente tra amici.  Il fatto che spesso dia del tu a noi pazienti, per quel che mi riguarda, ci piace, è un modo per farci sentire a nostro agio. Ha sempre una parola gentile o una spiegazione da dare che cerca di trasmettere in un modo semplice e comprensibile anche per chi non “mastica” il dottorandese; vi dedicherà tutto il tempo necessario, che siano 10 minuti o mezz’ora, ma quando uscirete da quell’ambulatorio ne uscirete soddisfatte. Mi piace sia sempre così preciso, dettagliato e minuzioso, mi dà certezza e mi fa sentire sicura e in buone mani. Sulla sua mano vedrete sberlucciacare una fede nuova di pacca, perché il nostro dottorino é fresco di matrimonio. On line non ho trovato il suo cv, ma sono certa che per far parte dell’equipe della PMA di Bergamo ha sicuramente alle spalle una carriera accademica e un praticantato eccellente. Voto empatia : 10 e lode.

Schermata 2017-06-20 alle 19.08.51.pngDott.sa Grazia Lombardo, la definirei la dottoressa tutta d’un pezzo. Capelli neri lunghi un po’ mossi con una frangia sul volto che le arriva quasi agli occhiali, occhi neri, sguardo intenso e forte, una bocca sottile che raramente ho visto sorridere. Lo si intuisce anche a colpo d’occhio che é una donna forte, decisa, determinata, ma é la sua professionalità a rassicurare. Non è un medico di tante parole e anche le informazioni spesso vengono date solo su esplicita richiesta, ma é una che sa il fatto suo di questo non ho dubbio. Ha modi diretti e schietti, va dritta al punto e usa poche parole, ma nonostante questo io l’ho trovata rassicurante perché nei suoi modi ho intravisto tutta la sua grande esperienza. Voto empatia : 8- (sorridesse un pochino di più, potrebbe aspirare  a un punto in più!)

Schermata 2017-06-20 alle 19.09.37Dott. Matteo Cappato, uno dei medici più “chiacchierati” nei corridoi della PMA. La sua fama di uomo un po’ scontroso lo precede. Personalmente l’ho incrociato una sola volta e  non mi é sembrato poi così male. Certo è un uomo di poche parole, dall’aspetto serio e forse anche un po’ austero. Dal sito dell’ospedale scopro che é stato docente universitario e forse questi suoi modi così diretti e schietti gli vengono dagli anni dell’insegnamento. Personalmente al liceo avevo insegnanti molto più antipatiche! Si si é laureato nel 1990 quindi fate voi i calcoli per capire quanti anni abbia, capelli corti, castani,  viso pulito senza barba, senza occhiali. Tendenzialmente non mi é sembrato molto incline a dare troppe spiegazioni o a instaurare un dialogo più intimo con le coppie, ma non siamo tutti uguali. L’unico intoppo avuto in tutti e due i miei percorsi di PMA l’ho avuto nella visita con lui, perché a causa di un refuso, sono stati trascritti nella mia cartella clinica dei valori che non mi appartenevano.  Io l’ho fatto presente subito ma senza troppa convinzione, fatto sta che nel giro di un paio di ore il medico stesso mi ha richiamato per confermarmi la correzione. Voto empatia : 6 1/2

 

 

6 pensieri su “Non solo esami anche pagelle. Le pagelle dei medici della PMA di Bergamo

  1. Questo post è molto interessante e al tempo stesso divertente. Condivido tutti i giudizi a parte quello dato al dottor Cappato. Ho avuto a che fare 2 volte con lui e personalmente spero di non incontrarlo più al pma di Bergamo. Troppo sbrigativo. Non risponde alle domande che gli vengono poste. Sarà svogliatezza o incompetenza? Anche a me è capitato entrambe le volte che sbagliasse a trascrivere i dati sulla mia cartella clinica. Disattento. Assente. Più che austero lo definirei antipatico. Troppo ermetico. Visita di controllo durata 3 minuti (gravidanza gemellare con iperstimolo severo). Assenza di spiegazioni. Mi ha consigliato di rifare la visita fra 2 giorni da un medico più preparato al ps ginecologico.
    Personalmente non ho bisogno di instaurare un rapporto con i medici. Ma credo sia il diritto di tutti i pazienti essere trattati come essere umani, in quanto tali, e non come numeri. Nel caso il medico non riuscisse ad adempiere a questo compito normale, nonché doveroso, dovrebbe cambiare lavoro.
    Che torni pure ad insegnare all’università, perché le persone vanno trattate dignitosamente.
    Voto: 1

    "Mi piace"

  2. Purtroppo anche per noi l’unico errore che ci ha fatto “scappare” nel 2016 dal pma è stato fatto da Cappato. Adesso ci riproviamo..2 minuti di visita netti di svestimento..resisto tenendo a mente l’obbiettivo finale e con più sicurezza quando qualcosa non mi torna. Voto 3

    "Mi piace"

      • Felice di questo tuo messaggio ! Tranquillizzerà molte “compagne di pma” che partono sempre un po’ prevenute nei confronti del dott. Cappato. Buon percorso cara con l’augurio che sia quello giusto !!! 🙂

        "Mi piace"

  3. Anche io mi sono sempre trovata bene con Cappato. Le prime volte é più sulle sue, poi va meglio. In ogni caso, ha sempre risposto con precisione e chiarezza alle mie domande.

    "Mi piace"

    • anche io mi sono rovata bene con il dr cappato..competente e preciso.. a me ha portato fortuna ..! mi
      mi ha fatto il terzo transfer , test positivo e per ora tutto bene… voto 10

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...