Il clistere e la lavanda: la detergenza intima

Ero un po’ in dubbio se fare o meno un post su questo argomento, poi un’amica di PMA mi ha detto “Ma sì,male non fa!” e così prendendo spunto dalle sue domande ho deciso di dedicarci qualche riga. In effetti non credo che normalmente il nostro piano di detergenza intima preveda clisteri e lavande e così ecco qualche informazione pratica.

microclismi-e-lavanda Il Microclisma

  • Cos’è e a cosa serve : é una soluzione rettale che agisce a contatto diretto con la mucosa intestinale e favorisce l’evacuazione. Si tratta di piccoli contenitori monodose con un beccuccio rigido.
  • Istruzioni pratiche :
    • Svitate il tappo dalla cannula del clistere tenendo le dita sul beccuccio rigido per evitare di schiacciare la parte contenente il liquido farlo fuoriuscire. Lubrificate la canuta con una goccia della soluzione stessa.
    • A questo punto, mettete un telo sul letto e sdraiatevi sul fianco.
    • Abbassate o togliete vostri slip e con una mano infilate la canula nel retto.
    • Sempre con la stessa mano premete  lentamente sulle pareti del flaconcino in modo da completarne lo svuotamento.
    • Sentirete il liquido entrare dentro di voi, ma non vi darà fastidio.
    • Lo stimolo vi verrà immediatamente terminata la somministrazione, ma cercate di trattenervi per qualche secondo di modo che la soluzione sia ben assorbita dalla vostra mucosa intestinale.
    • Dopodiché “via libera“.

La Lavanda vaginale 

  • Cos’é e a cosa serve : é una soluzione vaginale che viene utilizzata per lavare o pulire le pareti interne della vagina. Si tratta di contenitori monodose con una cannula allungabile sottile sulla cui sommità si trova un beccuccio perforato da cui fuoriesce il liquido.
  • Istruzioni pratiche : 
    • Svitate il tappo e allungate la cannula sino al suo arresto in modo da avvertire lo scatto del giusto posizionamento.
    • Togliete gli slip.
    • Sdraiatevi in posizione supina nella vasca da bagno con le ginocchia piegate o, per chi non ha la vasca da bagno, mettetevi magari sul tappeto morbido del bagno con sopra stesi un paio di teli e asciugami asciutti e puliti.
    • Infilate la cannula in vagina con una mano e, sempre con la stessa mano, premete lentamente sulle pareti del flacone in modo da completarne lo svuotamento.
    • Non sentirete né dolore, né fastidio, ma sentirete il liquido un po’ freddino.
    •  Il liquido verrà immediatamente espulso man mano lo si introdurrà.
    • Quando avete finito rialzatevi e non sciacquatevi. Asciugatevi con teli puliti e indossate biancheria pulita.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...