Le nostre domande e dubbi durante la PMA: l’altalena emotiva

Chi non ha mai provato a salire su delle montagne russe? Il percorso PMA é esattamente la stessa cosa, un parco giochi attrezzato solo con giostre adrenaliniche; le montagne russe, lo space vertigo, il blue tornado o il sequoia adventure… per fare dei paragoni concreti. Si va su, poi di botto si va giù. Si respira e poi all’improvviso si finisce in apnea. Si é carichi e poi ci si spaventa. E’ emozionate ed eccitante, ma anche un po’ snervante. Questo atteggiamento ci farà però vivere tutto il percorso con coscienza; quindi anche i dubbi e le ansie ci aiuteranno a restare con i piedi per terra.

Tra il primo prelievo e l’ultimo monitoraggio passeranno circa 1o giorni. Poi altri 2 per il pick-up e 3 per il transfer. Dopodiché 10 giorni per le prime Beta. In poco più di 3 settimane sarà tutto fatto.

schermata-2017-02-28-alle-12-21-33

Preparatevi perché sarà un saliscendi di emozioni; una vera e propria altalena emotiva intervallata da domande della cui risposta avremo paura. In parte dipenderà dagli ormoni, ma gran parte lo farà il nostro stato emotivo che sarà incontrollabile. Piangerete, riderete, vi commuoverete, vi arrabbierete, sarete serene e nervose allo stesso tempo… e i nostri uomini altrettanto, perché con Dr Jeckill & Mr Hyde come compagna, come si fa a mantenere la calma e la compostezza?

Io ho vissuto ogni tappa come una conquista. ogni volta era un “evvai anche questa l’ho superata“. Certo, prima della gioia c’é sempre stato quel senso di “tensione” che non mi permetteva di arrivare al passo successivo completamente serena. Pur non volendolo le domande erano lì, tutte le volte fuori dall’ambulatorio 118 o 119 e mai dentro!

schermata-2017-02-28-alle-11-33-21

Il mio percorso FIVET è stato un lungo interrogatorio, incominciando dai monitoraggi  :

  • se non producessi follicoli ? – I Monitoraggi lo rilevano subito e tra gli esami preventivi c’è anche il controllo della riserva ovarica. Io ne ho prodotti pochi ma ne ho comunque prodotti e quei pochi erano anche buoni.
  • se i valori dei prelievi non andassero bene? – Il piano terapeutico e le iniezioni che facciamo ci aiutano a regolarizzarli.
  • se l’endometrio restasse troppo sottile o si ispessisse troppo? – Nelle ecografie il medico lo vedrebbe e ci sistemerebbe il piano terapeutico.
  • se i follicoli non raggiungessero la dimensione giusta? O se diventassero oversize? – Durante i monitoraggi il medico lo vede e può aiutarci aumentato le dosi.

Poi sono arrivati gli step del pick-up e del transfer:

  • se i follicoli che mi verranno prelevati al pick-up non andassero bene? Se fossero vuoti? Se non contenessero il nucleo? – Purtroppo a questa domanda non avrete risposta sino al giorno del pick-up. Ciò che potevamo fare lo abbiamo fatto. Il resto lo fa la natura. Dei miei 6 ovuli prelevati solo 3 andavano bene.
  • se gli ovociti non venissero fecondati? –A questa domanda riceveremo la risposta dalla biologa già nel giorno del pick-up. I miei sono stati fecondati tutti e 3.
  • se dopo la fecondazione non sopravvivessero fino al transfer? – Lo scopriremo solo il giorno del transfer. I miei sono sopravvissuti tutti e 3.
  • se gli ovociti non crescessero nel modo giusto e non formassero delle cellule perfette prima del transfer? – Lo scopriremo solo il giorno del transfer. I miei sono cresciuti tutti bene  dando vita a dei pre-embrioni di classe 1.

Ed ora sono nella fase della Domanda con la D maiuscola?

  • chissà se i miei 3 pre-embrioncini hanno messo radice dentro di me? – Questo lo scoprirò solo tra qualche giorno. Non passo fare nulla se non aspettare e intanto mi cullo sulla mia altalena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...